Aerosol PIC Master 500

Aerosol con pompa a pistone. ... vai>>


Sfigmo automatico PIC BS 150

Misuratore di pressione automatico... vai>>


nell'attesa...


Nell'attesa meglio il pesce  
I benefici degli alimenti ittici nella nutrizione umana sono indiscutibili, e anche di recente si è confermato che sono superiori ai potenziali rischi da contaminanti, quale il mercurio, legati a consumi elevati o di predatori quali tonno e spada. A livello prudenziale, in una situazione come la gravidanza è stato comunque suggerito di rimanere entro certi limiti, per esempio una raccomandazione statunitense del 2004 ha consigliato una soglia di 340 grammi di pesce alla settimana. Il cibo marino contiene una fonte preziosa di nutrienti importanti per lo sviluppo cerebrale del feto, in particolare di acidi grassi essenziali come quelli a lunga catena. Per coprire il fabbisogno del nascituro occorre che l'apporto di queste sostanze alla gestante sia adeguato. Un ampio studio osservazionale mette ora in discussione il limite del consumo di pesce in gravidanza, evidenziando che l'apporto di acidi grassi essenziali potrebbe non essere ottimale per lo sviluppo cerebrale del bambino. Sarebbe un'altra conferma della credenza che il pesce faccia bene al cervello. Da "Farmacista33" Edra Ed.



Can't open socket